Caricamento Eventi
 Dal
21 gen
 Al
22 gen
IL CASELLANTE-OK-Moni Ovadia,Mario Incudine, Valeria Contadino- Ph Antonio Parrinello-IMG_4361

Domenica 21 e Lunedì 22 gennaio 2018, ore 20.45

Promo Music-Corvino Produzioni – Centro d’Arte Contemporanea Teatro Carcano – Comune di Caltanissetta

IL CASELLANTE
di Andrea Camilleri e Giuseppe Dipasquale

con Moni Ovadia, Valeria Contadino, Mario Incudine
regia Giuseppe Dipasquale

 

«Siamo negli anni ’40, in pieno regime e nell’isola è atteso l’arrivo degli alleati. Qui, il casellante Nino sposa la tenera Minica desiderando un figlio che arriverà, però, solo con l’intervento di una fattucchiera. Ma la fragile donna sarà brutalmente violentata da un collega del marito e perderà il bambino che aveva in grembo diventando sterile e pazza. Passioni, gelosie, vendette, dolori dell’anima e del corpo, meschinità, prepotenze dello Stato e protezioni mafiose i temi ricorrenti della trama. Ma il finale è un inno alla vita perché il mistero si nasconde dietro a ciò che è imprevedibile agli uomini e cambia in bene il loro destino.» Avvenire

Il casellante è uno dei libri più divertenti e struggenti di Andrea Camilleri. Ambientato in Sicilia, è la storia di una metamorfosi e un racconto emblematico di un modo di essere e di ragionare. Camilleri si muove tra realtà e fantasia, creando grazie alla sua maestria narrativa una vicenda simbolica che disegna i tratti di una Sicilia antica e moderna, comica e tragica, ad un tempo ferocemente logica e paradossale.

Il casellante è un racconto in musica divertito e irridente del periodo fascista nella Sicilia degli anni Quaranta, scritto nella lingua personale, originale e sperimentale di Camilleri, divenuta ormai familiare al pubblico dei lettori e degli spettatori televisivi. Una musicalissima e gustosa sinfonia di parlate, tra termini di nuovo conio e modi di dire tratti dal dialetto e rielaborati in chiave colta.

«Un formidabile sincretismo a servizio di una storia di dolore e passione, violenza e riscatto. Un inno alla vita contro la morte.» Giuseppe Dipasquale, il regista.

Durata  2 ore, intervallo incluso

Ingresso (prevendita €1)

I settore platea, barcaccia e palchi I fila: intero € 28 – ridotto € 25 – Scuole e Istituti superiori accompagnati dagli insegnanti: €12

II settore platea, I galleria, palchi II fila: intero € 23 – ridotto € 20 – Scuole e Istituti superiori accompagnati dagli insegnanti: €10

II settore galleria, palchi III fila: intero €13 – ridotto €11 – Scuole e Istituti superiori accompagnati dagli insegnanti: €7

I biglietti vanno ritirati non oltre una settimana prima dello spettacolo

Spettacolo in abbonamento

Dettagli

Inizio:
21 gennaio @ 20:45
Fine:
22 gennaio @ 20:45
Categorie Evento:
,

Luogo

Teatro Civico
Piazza Mentana, 1
La Spezia, 19121 Italia
+ Google Map:

Chi siamo

 
Il Teatro Civico gestisce l’attività di spettacolo organizzato dal Comune della Spezia attraverso i presidi facenti capo ad esso: la sala principale del Teatro Civico, il Dialma Ruggiero, la Sala Dante, il Centro Allende, l’Urban Center.

Social 

 

Newsletter

 
Per ricevere notizie su eventi e spettacoli iscriviti alla newsletter del Teatro Civico
Clicca qui