L’ORESTE

L’ORESTE

Quando i morti uccidono i vivi

di Francesco Niccolini

MERCOLEDÌ 25 GENNAIO 2023 ORE 20:45
GIOVEDÌ 26 GENNAIO (Matinée per le scuole ore 10)
COPRODUZIONE
Accademia Perduta/Romagna Teatri e Società per Attori
IN COLLABORAZIONE CON
Lucca Comics & Games
CON
Claudio Casadio
ILLUSTRAZIONI DI
Andrea Bruno
REGIA DI
Giuseppe Marini
SCENOGRAFIE E ANIMAZIONI
Imaginarium Creative Studio
COSTUMI
Helga Williams
MUSICHE ORIGINALI
Paolo Coletta
LIGHT DESIGN
Michele Lavanga
FONICA
Francesco Cavessi
DIRETTORE DI SCENA
Matteo Hintermann
COLLABORAZIONE ALLA DRAMMATURGIA
Claudio Casadio
VOCI DI
Cecilia D'Amico (sorella), Andrea Paolotti (Ermes), Giuseppe Marini (dottore) e Andrea Monno (infermiere)
ORGANIZZAZIONE
Andrea Paolotti
DISTRIBUZIONE
Massimo Tamalio
PRODUZIONE ESECUTIVA
Società per Attori

L’Oreste è internato nel manicomio dell’Osservanza a Imola. È stato abbandonato quando era bambino, e da un orfanotrofio a un riformatorio, da un lavoretto a un oltraggio a un pubblico ufficiale, è finito lì dentro perché, semplicemente, in Italia, un tempo andava così. Dopo trent’anni non è ancora uscito: si è specializzato a trovarsi sempre nel posto sbagliato nel momento peggiore. Non ha avuto fortuna l’Oreste, e nel suo passato ci sono avvenimenti terribili che ha rimosso ma dai quali non riesce a liberarsi. Lo spettacolo è una riflessione sull’abbandono e sull’amore negato. Su come la vita spesso non faccia sconti e sia impietosa. E su come, a volte, sia più difficile andare da Imola a Lucca che da Imola sulla Luna. Un lavoro originalissimo, di struggente poesia e forza, in cui fluiscono momenti drammatici e altri teneramente comici. Con un’animazione grafica di straordinaria potenza, visiva e drammaturgica, Claudio Casadio dà vita e voce a un personaggio indimenticabile, affrontando con grande sensibilità attoriale il tema importante e delicato della malattia mentale.

Dallo spettacolo è stato realizzato un libro che ne raccoglie testi e illustrazioni, pubblicato da Poliniani Editore.

Età consigliata: dai 14 anni

PREZZI

Giovedì 26 gennaio (Matinée per le scuole ore 10)
Ingresso € 5

Mercoledì 25 gennaio
I settore platea, barcaccia e palchi prima fila: intero € 20 – ridotto € 17 – membri associazioni Teatro amatoriale: € 8

II settore platea, prima galleria, palchi di seconda fila: intero € 15 – ridotto € 13 – Membri associazioni Teatro amatoriale: € 6

II settore galleria, palchi di terza fila: intero € 10 – ridotto € 8- Membri associazioni Teatro amatoriale: € 5

Per gli studenti accompagnati da insegnanti biglietto per tutti i settori € 7

I detentori dell’abbonamento a 8 spettacoli per gli spettacoli in serate singola potranno acquistare i singoli biglietti alle seguenti tariffe agevolate:

I settore platea, barcaccia e palchi prima fila: € 12

II settore platea, prima galleria, palchi di seconda fila: € 8

II settore galleria, palchi di terza fila: € 5

L’acquisto del pacchetto abbonamento e dei singoli biglietti per la Stagione di Prosa 2022/2023 può avvenire anche tramite Carta del Docente e Bonus Cultura 18app

Share This

Copy Link to Clipboard

Copy