ILIADE. IL GIOCO DEGLI DEI

Alessio Boni e Iaia Forte in

ILIADE
“IL GIOCO DEGLI DEI”

SABATO 24 FEBBRAIO 2024 ORE 20:45
DOMENICA 25 FEBBRAIO 2024 ORE 17:30
TESTO DI
Francesco Niccolini
liberamente ispirato all’Iliade di Omero
DRAMMATURGIA DI
Roberto Aldorasi, Alessio Boni, Francesco Niccolini e Marcello Prayer
CON (in o.a.)
Haroun Fall Jun Ichikawa,Francesco Meoni, Elena Nico, Marcello Prayer, Elena Vanni.
SCENE
Massimo Troncanetti
COSTUMI
Francesco Esposito
DISEGNO LUCI
Davide Scognamiglio
MUSICHE
Francesco Forni
CREATURE E OGGETTI DI SCENA
Alberto Favretto - Marta Montevecchi - Raquel Silva
REGIA
Roberto Aldorasi - Alessio Boni - Marcello Prayer
PRODUZIONE
Nuovo Teatro diretta da Marco Balsamo
IN COPRODUZIONE CON
Fondazione Teatro Donizetti di Bergamo - Fondazione Teatro della Toscana – Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia

Iliade canta di un mondo in cui l’etica del successo non lascia spazio alla giustizia e gli uomini non decidono nulla, ma sono agiti dagli dèi in una lunga e terribile guerra senza vincitori né vinti. La coscienza e la scelta non sono ancora cose che riguardano gli umani: la civiltà dovrà attendere l’età della Tragedia per conoscere la responsabilità personale e tutto il peso della libertà da quegli dèi che sono causa di tutto ma non hanno colpa di nulla.
In quel mondo arcaico dominato dalla forza, dal Fato ineluttabile e da dèi capricciosi non è difficile specchiarci e riconoscere il nostro: le nostre vite dominate dalla paura, dal desiderio di ricchezza, dall’ossessione del nemico, dai giochi di potere e da tutte le forze distruttive che ci sprofondano nell’irrazionale e rendono possibile la guerra.
Ci sono tutti i semi del tramonto del nostro Occidente in Iliade che, come accade con la grande poesia, contiene anche il suo opposto: la responsabilità e la libertà di scegliere e di dire no all’orrore.

A dieci anni dalla nascita, dopo I Duellanti e Don Chisciotte, il Quadrivio, formato da Roberto Aldorasi, AlessioBoni, Francesco Niccolini e Marcello Prayer, riscrive e mette in scena l’Iliade per specchiarsi nei miti più antichi della poesia occidentale e nella guerra di tutte le guerre.

Roberto Aldorasi, Alessio Boni, Marcello Prayer

PREZZI

Primo settore platea, barcaccia e palchi prima fila: intero € 30– ridotto € 27 – Membri associazioni Teatro amatoriale:€ 15

Secondo settore platea, prima galleria, palchi di seconda fila: intero €25– ridotto € 22 – Membri associazioni Teatro amatoriale:€ 12

Secondo settore galleria, palchi di terza fila: intero € 15 – ridotto € 12 – Membri associazioni Teatro amatoriale:€ 6

Per gli studenti accompagnati da insegnanti biglietto per tutti i settori € 7

L’acquisto del pacchetto abbonamento e dei singoli biglietti per la Stagione di Prosa 2023/2024 può avvenire anche tramite Carta del Docente e Bonus Cultura 18app

Prevendita  € 2

Share This

Copy Link to Clipboard

Copy