Il pipistrello

Domenica 22 Dicembre 2019 ore 17:00
Produzione e Distribuzione
  • GAMP srl
  • Compagnia Corrado Abbati
Libretto di
  • Carl Haffner e Richard Genée
Adattamento e regia
  • Corrado Abbati
Musiche di
  • Johann Strauss figlio
Coreografie
  • Francesco Frola
Direzione musicale
  • Marco Fiorini

Il Pipistrello, l’operetta di Johann Strauss figlio più famosa e più rappresentata al mondo e che incarna lo spirito e l’essenza stessa dell’operetta viennese, arriva per la prima volta in Italia in una nuova e smagliante produzione che coniuga il fasto dell’allestimento alla bravura degli interpreti. Il re del valzer viennese inizia a dedicarsi all’operetta relativamente tardi, quando la sua arte musicale è già universalmente conosciuta ed apprezzata. Sono gli anni della nascita dell’operetta francese e Strauss, desideroso di cimentarsi in un genere più complesso e di offrire alla propria ispirazione nuove possibilità, si sente pronto a rispondere sul suo stesso terreno al padre dell’operetta, Jacques Offenbach, non fosse che per la difficoltà, sperimentata più volte, di mettere insieme un libretto drammaturgicamente efficace. La soluzione arriva proprio dalla Francia. E’ il 1872 quando il direttore del famoso Theater an der Wien Maximilian Steiner concepisce l’idea di mettere in scena un’operetta tratta dalla commedia Leréveillon di Meilhac e Halévy. Il testo, tradotto e adattato da Carl Haffner e intitolato Il Pipistrello, viene musicato in sei settimane da Strauss. Il debutto ha luogo il 5 aprile 1874 tra l’entusiasmo del pubblico che ne decreta il successo pieno e duraturo.

La storia della Compagnia di Operette Corrado Abbati si snoda in più di venticinque anni di attività, durante i quali sono stati realizzati una cinquantina di allestimenti.
Dalla grande tradizione musicale viennese alla “piccola lirica” italiana, la Compagnia diretta da Corrado Abbati ha continuato e continua ancora oggi a distinguersi per la varietà e le qualità degli allestimenti, svolgendo con entusiasmo un ruolo primario e fondamentale per la crescita e l’affermazione del teatro d’operetta in Italia.

Ingresso (prevendita inclusa)
Platea, barcaccia e palchi I fila: € 32, 50
I galleria, palchi II fila: € 28,50
II galleria, palchi III fila: € 25